Vini Chardonnay

1.544 Produkte

Popolare in tutto il mondo, coltivato in tutto il mondo, un termine per il miglior godimento di vino bianco in tutto il mondo: Chardonnay. Quasi nessun altro vitigno merita il titolo di "Regina del Vino Bianco" più del vino bianco corposo e fresco, proveniente dalla piccola città di Chardonnay, nel dipartimento della Saona e Loira.

Per saperne di più su Vini Chardonnay
Filter schließen
di fino
 
 
 
Non sono stati trovati risultati con i filtri applicati.
Vendita
Aimery Grande Cuvée 1531 Rosé Crémant Brut - Sieur d'Arques Aimery Grande Cuvée 1531 Rosé Crémant Brut - Sieur d'Arques
frizzante Crémant brut - bruto Francia Languedoc-Roussillon (FR) Limoux (FR)
70342-FR-SW-BL-002
0.75 l (15,01 € * / 1 l)
Vendita
CONSIGLIATO!
Aimery Grande Cuvée 1531 Crémant Brut - Sieur d'Arques Aimery Grande Cuvée 1531 Crémant Brut - Sieur d'Arques
frizzante Crémant brut - bruto Francia Languedoc-Roussillon (FR) Limoux (FR)
70342-FR-SW-BL-001
0.75 l (15,01 € * / 1 l)
Lugana Cento Filari DOC 2021 - Cesari Lugana Cento Filari DOC 2021 - Cesari
Vino bianco secco Italia Veneto (IT) Lugana DOC (IT)
70740-IT-WW-BL-001-20
0.75 l (13,52 € * / 1 l)
Goru El Blanco Jumilla DO 2021 - Ego Bodegas Goru El Blanco Jumilla DO 2021 - Ego Bodegas
Vino bianco secco Spagna Murcia (ES) Jumilla DO (ES)
70381-ES-WW-BL-001-13
0.75 l (8,88 € * / 1 l)
CONSIGLIATO!
Crémant Saphir Saumur Brut 2019 - Bouvet Ladubay Crémant Saphir Saumur Brut 2019 - Bouvet Ladubay
frizzante Crémant brut - bruto Francia Val de Loire (FR) Saumur (FR)
70124-FR-SW-002-11
0.75 l (15,72 € * / 1 l)
Vendita
6er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Rosé Crémant Brut - Sieur d'Arques 6er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Rosé Crémant Brut - Sieur d'Arques
70342-FR-SW-BL-002-6X-PKT
4.5 l (14,80 € * / 1 l)
Vendita
CONSIGLIATO!
6er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Crémant Brut - Sieur d'Arques 6er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Crémant Brut - Sieur d'Arques
70342-FR-SW-BL-001-6X-PKT
4.5 l (14,80 € * / 1 l)
Pinot Chardonnay Brut - Ponte Pinot Chardonnay Brut - Ponte
frizzante Spumante brut - bruto Italia Veneto (IT)
70658-IT-SW-BL-002-02
0.75 l (10,87 € * / 1 l)
Ribet White Chardonnay Viognier 2021 - Arrogant Frog Ribet White Chardonnay Viognier 2021 - Arrogant Frog
Vino bianco secco Francia Languedoc-Roussillon (FR) Coteaux du Languedoc (FR)
70015-FR-WW-BL-001-19
0.75 l (10,15 € * / 1 l)
CONSIGLIATO!
Dogajolo Toscano Bianco IGT 2021 - Carpineto Dogajolo Toscano Bianco IGT 2021 - Carpineto
Vino bianco secco Italia Toscana (IT) Toscana IGT (IT)
70600-IT-WW-BL-001-15
0.75 l (10,25 € * / 1 l)
bio bio
vegano vegano
Chardonnay & Weißburgunder trocken - Lukas Kesselring Chardonnay & Weißburgunder trocken - Lukas Kesselring
Vino bianco secco Germania Palatinato (DE)
70730-DE-WW-BL-001-19
Chardonnay 2020 - Zonnebloem Chardonnay 2020 - Zonnebloem
Vino bianco secco Sudafrica Coastal Region (ZA) Stellenbosch (ZA)
70007-ZA-WW-CH-763-12
0.75 l (10,80 € * / 1 l)
Aufwind Weissburgunder und Chardonnay 2021 - Thomas Hensel Aufwind Weissburgunder und Chardonnay 2021 - Thomas Hensel
Vino bianco secco Germania Palatinato (DE)
70456-DE-WW-BL-002-13
0.75 l (12,72 € * / 1 l)
CONSIGLIATO!
Chardonnay trocken 2021 - Markus Schneider Chardonnay trocken 2021 - Markus Schneider
Vino bianco secco Germania Palatinato (DE)
70712-DE-WW-CH-004-19
0.75 l (14,63 € * / 1 l)
La Fuga Contessa Entellina Sicilia DOC 2021 - Donnafugata La Fuga Contessa Entellina Sicilia DOC 2021 - Donnafugata
Vino bianco secco Italia Sicilia (IT)
75219-IT-WW-CH-001-20
0.75 l (16,33 € * / 1 l)
Vendita
12er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Rosé Crémant Brut - Sieur d'Arques 12er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Rosé Crémant Brut - Sieur d'Arques
70342-FR-SW-BL-002-12X-PKT
9 l (14,58 € * / 1 l)
Blanc de Blanc Demi-Sec - Francois Montand Blanc de Blanc Demi-Sec - Francois Montand
frizzante semi-secco Francia Jura (FR)
70335-FR-SW-BL-0038-NV
vegano vegano
Harmonie de Gascogne Blanc 2021 - Domaine de Pellehaut Harmonie de Gascogne Blanc 2021 - Domaine de Pellehaut
Vino bianco secco Francia Gascogne (FR) Côtes de Gascogne (FR)
70126-FR-WW-BL-616-10
0.75 l (8,48 € * / 1 l)
Vendita
3er Vorteils-Weinpaket - Goru El Blanco - Ego Bodegas 3er Vorteils-Weinpaket - Goru El Blanco - Ego Bodegas
70381-ES-WW-BL-001-3X
2.25 l (8,80 € * / 1 l)
Les Vignes de Madame Chardonnay 2021 - Domaine de la Baume Les Vignes de Madame Chardonnay 2021 - Domaine de la Baume
Vino bianco secco Francia Languedoc-Roussillon (FR) Coteaux du Languedoc (FR)
70335-FR-WW-CH-0018-20
Bouvet Trésor Blanc Brut Saumur AOC 2018 - Bouvet Ladubay Bouvet Trésor Blanc Brut Saumur AOC 2018 - Bouvet Ladubay
frizzante Crémant brut - bruto Francia Val de Loire (FR) Saumur (FR)
70124-FR-SW-010-09
0.75 l (21,84 € * / 1 l)
Chardonnay Toscana IGT 2020 - Caparzo Chardonnay Toscana IGT 2020 - Caparzo
Vino bianco secco Italia Toscana (IT)
70718-IT-WW-CH-01-18
0.75 l (9,44 € * / 1 l)
Vendita
CONSIGLIATO!
12er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Crémant Brut - Sieur d'Arques 12er Vorteilspaket - Aimery Grande Cuvée 1531 Crémant Brut - Sieur d'Arques
70342-FR-SW-BL-001-12X-PKT
9 l (14,58 € * / 1 l)
Chardonnay & Weißer Burgunder Löss-Lehm trocken 2021 - Stefan Meyer Chardonnay & Weißer Burgunder Löss-Lehm trocken 2021 - Stefan Meyer
Vino bianco secco Germania Palatinato (DE)
75214-DE-WW-BL-002-20
0.75 l (10,92 € * / 1 l)
CONSIGLIATO!
vegano vegano
Pleno Blanco Navarra DO 2021 - Bodegas Agronavarra Pleno Blanco Navarra DO 2021 - Bodegas Agronavarra
Vino bianco secco Spagna Aragona (ES) Navarra DO (ES)
70009-ES-WW-BL-005-13
1 di 55

Ciò che alcuni descrivono come la debolezza dello Chardonnay è in realtà la sua forza. Il vino di questo nobile vitigno è croccante, fresco, ma anche neutro nel gusto. Ma non appena le uve raggiungono le cantine delle aziende, lo Chardonnay apre un terreno di gioco per l'enologo per dare al vino la sua firma. Il terroir si riflette chiaramente anche nell'abito chiaro, quindi è una vera benedizione che lo Chardonnay abbia trovato casa in tutto il mondo.

Vino Chardonnay - un'esperienza elisabettiana

Solo poche persone conoscono il luogo, ma tutto il mondo conosce il vino.  Chardonnay è adattabile - che sia il terroir o il gusto. Ovunque il vino bianco sia vinificato, lo Chardonnay è coinvolto. Perché i viticoltori e gli intenditori amano l'uva per le sue idiosincrasie. Buon gusto abbinato a influenze locali. Un vino per ogni giorno e per ogni occasione. Un'uva nobile che non ha bisogno di grandi presentazioni. Gustoso e rinfrescante come il Chardonnay è, lo facciamo comunque. Il tempo è maturo, gli uccelli cantano, il sole splende, lo Chardonnay è fresco. A VINELLO  - il vostro commercio di vino per royally quaffable Chardonnay da tutto il mondo.

Origine e storia

Lo Chardonnay prende il suo nome dal piccolo villaggio di Chardonnay vicino alla città di Mâcon in Borgogna. O viceversa? Gli esperti ne discutono tuttora, ma una cosa è chiara: lo Chardonnay è un incrocio tra il Gouais Blanc (Heunisch) e il Pinot ed è quindi originario della Borgogna. Questo è ciò che gli studi sul DNA hanno dimostrato. È altrettanto evidente che lo Chardonnay prospera su quasi tutti i terreni. Il vitigno si diffuse rapidamente in tutta la Francia - anche grazie a un decreto imperiale. Carlo Magno spinse la viticoltura e i monaci benedettini e cistercensi resero lo Chardonnay popolare in tutta Europa. Lo sforzo gestibile abbinato alle buone rese rese rese presto il nobile vitigno popolare tra i viticoltori di tutto il mondo, così che oggi lo Chardonnay è l'epitome del vino bianco dall'America al Sud Africa alla Nuova Zelanda. 

La leggenda vuole che sia stata molto più la moglie di Carlo Magno a spingere la coltivazione dei vitigni bianchi. Trovava le costanti macchie di vino rosso nella grande barba bianca di suo marito sconvenienti e antiestetiche. Ben presto, numerosi vigneti sono stati coltivati con varietà di uve bianche à la Chardonnay e Aligoté. Il vigneto di Corton-Charlemagne testimonia ancora oggi gli stretti legami tra l'imperatore della Franconia e la viticoltura in Europa.

Vini Chardonnay - la libertà di bere

Chiunque beva in tutto il mondo non può evitare di assaggiare uno Chardonnay fresco e fruttato. Che sia vino bianco, vino da dessert, champagne, spumante, Metodo Classico o Spumante - aromatico e minerale, tutti brillano nel bicchiere. Da tutti gli angoli del mondo, i viticoltori portano costantemente sul mercato nuove creazioni, superandosi a volte e sperimentando fin troppo amorevolmente con il leggero Chardonnay, che può esprimersi in quattro modi diversi. Il suolo gioca un ruolo importante nel modo in cui il vino si presenta in seguito. Lo Chardonnay cresce quasi ovunque: Francia, USA, Argentina, Australia, Nuova Zelanda, Italia, Austria, Spagna, Sud Africa, Germania, qua e là. Finché il terreno è profondo e la superficie calda, l'uva Chardonnay, piuttosto robusta, prospera nei vigneti. E continua a reinterpretarsi.

Libertà di interpretazione - gusto Chardonnay

Il vino Chardonnay ha un alto contenuto di estratto e quindi un corpo pieno, spesso morbido. L'aroma relativamente neutro può essere espanso in varie direzioni attraverso numerosi interventi dell'enologo. Tuttavia, quando l'uva non è molto matura, il vino ha un sapore sottile ed erbaceo. Le uve completamente mature si trasformano in vini freschi e fruttati con note di frutta e fiori, spesso anche erbe e minerali. Lo Chardonnay è uno di quei vini che hanno una gradazione alcolica rigogliosa, a partire dal 13% vol. A seconda che il vino sia stato maturato in vasche d'acciaio o in barrique o che sia stata utilizzata la fermentazione malolattica, lo Chardonnay combina numerosi aromi come lampone, mela, nocciola, marzapane, vaniglia, pesca, pomodoro, tabacco e tè. C'è qualcosa per tutti. Il vino ama anche acquisire un profilo complesso che si sviluppa soprattutto dopo una conservazione più lunga. Tuttavia, solo i migliori vini Chardonnay sono adatti a questo. Tutto sommato, il vino bianco accessibile convince in molte sfaccettature e supera con facilità altre varietà bianche della Borgogna. 

Fatti divertenti sullo Chardonnay

  • Per anni si è pensato che lo Chardonnay avesse avuto origine nel Vicino Oriente, fino a quando la ricerca sul DNA ha dimostrato che lo Chardonnay è una mutazione di Heunisch e Pinot e quindi ha avuto origine in Francia
  • ABC: Tutto tranne lo Chardonnay - troppo vino a buon mercato e un'eccessiva sovrapproduzione hanno macchiato il gilet bianco dello Chardonnay, così molti evitano il vino. Fortunatamente, la qualità è molto aumentata in tutto il mondo.
  • A causa della popolarità del personaggio Chardonnay Lane-Pascoe della serie televisiva britannica Footballer's Wives, nel 2002 sono nati ben 65 bambini con questo nome - l'anno prima erano 0.
  • Chardonnay significa luogo di cardo / luogo con molti cardi
  • Anche se approvato solo nel 1991, lo Chardonnay è stato coltivato nel soleggiato Baden fin dagli anni '50, anche se erroneamente sotto il nome di Weißburgunder.

Il talento naturale - l'origine dello Chardonnay

Lo Chardonnay è un incrocio naturale tra i vitigni Heunisch e Pinot che si sono sviluppati tra le viti della Borgogna. Prende il suo nome dal piccolo e ricco di cardo comune di Chardonnay, da dove i monaci che bevono duramente hanno diffuso il vitigno in tutta Europa. La coltivazione relativamente facile, la possibilità di avere una grande influenza sul gusto in cantina e l'aroma eccezionale hanno incuriosito il mondo del vino. Ben presto ci si rese conto che lo Chardonnay poteva essere coltivato quasi ovunque. Oggi, il vino bianco Chardonnay può essere trovato in ogni angolo del mondo. Più di 200.000 ettari sono coltivati in tutto il mondo. Inoltre, ogni viticoltore produce il suo Chardonnay sia secco, semi-secco, dolce, dolce nobile, extra brut, brut o dry-sec. Diversi, versatili e intramontabili non sono sufficienti per descrivere i migliori vini bianchi Chardonnay - allora perché Regina dei vini bianchi? La dea del vino bianco è più appropriata.

Paesi dove lo Chardonnay cresce e prospera

Lo Chardonnay è uno dei vitigni più coltivati al mondo e quindi si può trovare in tutti i paesi produttori di vino, grandi e piccoli. La Francia ha il più grande stock con oltre 47.000 ettari di vigneti, soprattutto nelle zone di fama mondiale di Côte de Beaune, Mâcon e Chablis in Borgogna. Altre aree di coltivazione degne di nota sono in Champagne e in Languedoc-Roussillon.

Con 41.000 ettari di terreno, gli Stati Uniti sono dedicati allo Chardonnay. La California in particolare ottiene risultati eccezionali, superando anche i francesi in molte degustazioni alla cieca. L'Oregon e Washington hanno una superficie considerevolmente inferiore a quella della California, ma anche qui il vitigno poco esigente prospera al massimo. 

Di tanto in tanto, l'Australia attira l'attenzione anche nelle cerimonie di premiazione. Gli australiani vanno per la loro strada e presentano al mondo un potenziale inimmaginabile dai circa 21.000 ettari coltivati a Chardonnay.

In Italia , lo Chardonnay cresce su circa 19.000 ettari - principalmente in Friuli-Venezia Giulia e in Trentino Alto-Adige nel nord del paese. Il Cile segue con circa 11.000 ettari. Altri paesi con vigneti di Chardonnay degni di nota sono la Spagna (7.000 ha), il Sudafrica (7.000 ha) l'Argentina (6.000 ha), la Cina (6.000 ha) così come la Moldavia, Israele, Georgia, Ungheria, Germania, Bulgaria, Russia Nuova Zelanda, Austria, Argentina, Romania, Ucraina, Canada, Serbia e Montenegro.

Diffuso in tutto il mondo e sempre in aumento - la superficie dei vigneti di Chardonnay è in continua crescita. Qualcuno potrebbe essere sorpreso dal fatto che paesi vinicoli affermati come la Germania e l'Austria coltivino comunque solo pochi ettari di Chardonnay. La ragione è semplice: il vitigno è stato approvato solo pochi anni fa. In Germania nel 1991, in Austria solo nel 1999, ma in entrambi i paesi la superficie vitata è cresciuta da allora. 

La principale area di coltivazione è la Francia con oltre 47.000 ettari di vigneti solo per lo Chardonnay. Dalla sua approvazione nel 1991, la superficie coltivata a Chardonnay in Germania è cresciuta ogni anno. Lo Chardonnay è coltivato in quasi tutto il mondo ed è al 5° posto tra il Tempranillo e il Syrah in termini di area di coltivazione mondiale. È il numero 2 delle varietà di uva bianca più coltivate dopo l'Airén. Airén è usato principalmente per il brandy in Spagna. 

Regioni speciali legate al vitigno Chardonnay

Borgogna (Chablis, Mâcon, Côte de Beaune)

Tutti i grandi vini bianchi della Borgogna sono strettamente legati allo Chardonnay. All'interno dei confini di questa regione vinicola ci sono denominazioni di fama mondiale che hanno lanciato il successo dello Chardonnay. La Côte de Beaune presenta vini provenienti dai migliori siti dei comuni di Montrachet, Meursault e Aloxe-Corton. Il vino di Montrachet è uno dei più ricercati in assoluto - e quindi anche uno dei più costosi. Solo il vitigno bianco cresce sulle macerie calcaree con terreno profondo, e in modo perfetto. Su soli 8 ettari, vengono creati degli Chardonnay unici, con i quali tutti gli altri si misurano.

Un po' più a sud di Mâcon, con un piccolo villaggio gallico chiamato Chardonnay, arrivano i vini Chardonnay, tipicamente francesi, come sono conosciuti. Leggero, senza complicazioni e chiaramente segnato dal terroir.

Chablis nel nord della Borgogna, invece, è un mondo a parte. Il comune con i suoi vigneti Grand Cru gessosi circostanti è probabilmente responsabile della popolarità mondiale dello Chardonnay come nessun altro. Per un certo periodo, Chablis è stato addirittura considerato sinonimo di vino bianco, motivo per cui numerosi vitigni diversi sono stati commercializzati oltreoceano con questo nome eufonico. Ma lo Chablis esiste solo qui, nel nord della Borgogna, e nient'altro. Perché un vino bianco di Chablis possa essere chiamato Chablis, deve essere vinificato esclusivamente con Chardonnay proveniente dai vigneti locali.

Champagne

Lochampagne non ha bisogno di presentazioni. All'esterno emana un tocco di lusso, ma per noi sono i valori interiori che contano, quelli che compongono la scintillante delizia. E questo è lo Chardonnay. Essendo una delle poche varietà autorizzate, il vino bianco gioca il ruolo principale accanto alle varietà rosse Pinot Noir e Pinot Meunier. Nella regione della Côte de Blancs, vengono addirittura vinificati degli champagne di puro Chardonnay, i Blancs de Blancs.

Linguadoca (Limoux)

Con una superficie di vigneti più grande di tutta la Germania, non è sorprendente che ci sia spazio anche per lo Chardonnay nella soleggiata Languedoc. In particolare, la regione di coltivazione di Limoux e il Crémant de Limoux beneficiano dello Chardonnay sciolto e leggero grazie ai terreni argillosi e calcarei.

California (contee di Sonoma, Napa, Monterey)

Fu una degustazione alla cieca nel 1976 che aiutò lo Chardonnay della California a fare il boom. I viticoltori di Chateau Montelena Vineyard della Napa Valley in California hanno vinto contro i grandi della Borgogna - e con una giuria francese! Conosciuta come la Giuria del vino di Parigi, la degustazione dei vini ha portato a discussioni accese e a un grande fermento in tutti gli Stati Uniti. Nel frattempo, la California coltivava più viti di Chardonnay della Francia. All'inizio, hanno cercato di riprodurre lo stile della Borgogna, fino a quando i viticoltori si sono stabiliti sul proprio stile: vini Chardonnay cremosi e corposi con una distinta nota di rovere.

Hunter Valley 

Come molti vitigni, lo Chardonnay è arrivato in Australia già nel 1832 nel bagaglio di James Busby. Tuttavia, l'uva ha avuto successo commerciale solo intorno al 1971, dopo che Murray Tyrell rubò alcune talee dal giardino sperimentale di Penfold nel 1968 e le piantò nella Hunter Valley. Tre anni dopo, lo Chardonnay accessibile e fruttato è stato un successo. A causa del clima caldo, i viticoltori australiani hanno aggiunto trucioli di quercia e acidità per dare al vino un carattere ricco. Lo stile ha preso piede e presto lo Chardonnay è cresciuto in ogni regione di coltivazione.

Alto Adige

Lo Chardonnay non è affatto una novità in Trentino Alto-Adige, per molto tempo è stato semplicemente chiamato Pinot Bianco Giallo e sostanzialmente equiparato al Pinot Bianco, coltivato misto e vinificato insieme. Oltre a una manciata di spumanti in bottiglia, si tratta soprattutto di Chardonnay freschi, fruttati e monovarietali, tipici delle alte quote dell'Alto Adige.

Franciacorta

Gli spumanti della DOC Franciacorta , frizzanti ed entusiasmanti dagli anni '60, si ispirano allo champagne - quindi c'è di mezzo lo Chardonnay. Che sia puro o in una cuvée con Pinot Nero e Pinot Bianco - lo Chardonnay appartiene alla prima lega dei vini spumanti e si guadagna così il suo posto sui circa 230 ettari di terreno coltivato a sud del lago d'Iseo.

Friuli-Venezia Giulia

Proprio al confine con la Slovenia, i vigneti della regione vinicola del Friuli-Venezia Giulia si annidano ai piedi delle Alpi. La miscela di clima marittimo e alpino si adatta bene alle uve Chardonnay. Sviluppano un carattere fruttato con note di frutta tropicale - una nota esotica sottolineata dalle erbe alpine.

Mendoza

Mendoza, e l'Argentina in generale, non è principalmente associata al vino bianco. Ma questo non ha impedito ad alcuni viticoltori di provarlo ad altitudini fino a 1450 metri. Si diceva che i vini non sarebbero mai maturati - una falsità. I vini Chardonnay di Mendoza sono regolarmente tra i migliori vini d'oltremare. Filigrana, minerale e piena di finezza, i risultati della roccaforte del Malbec sono in una lega a sé stante. Lontano dalle possenti Ande - eppure ancora molto in alto - lo Chardonnay è infilato nel clima desertico della campagna circostante, producendo un vino che può non essere di altissima qualità, ma ha affermato la nobile uva in Argentina. E più in alto i viticoltori coltivano lo Chardonnay, più alta è la qualità. Il Malbec può scivolare - il vino bianco di Mendoza è in crescita. 

L'uva Chardonnay sotto la lente d'ingrandimento

Antenati, mutazioni e nuove varietà

Lo Chardonnay è un incrocio tra il Gouais Blanc e il Pinot.

 Ci sono innumerevoli cloni, le mutazioni ufficiali sono tre.

  • Chardonnay Musqué - vitigno bianco le cui uve hanno un tono muschiato.
  • Chardonnay Rosé - mutazione a bacca rosa dello Chardonnay bianco, o il contrario, registrato presso l'Ufficio federale delle varietà vegetali dal 2019.
  • Melon à Queue Rouge - mutazione della regione francese del Giura con un gambo rossastro.

Le buone caratteristiche del vitigno Chardonnay sono spesso utilizzate per nuove varietà. Le nuove varietà conosciute sono 

  • Chardon
  • Chardonel
  • Charmont
  • Chasan
  • Cristina
  • Doral
  • Heranecot
  • Korai Gyöngy
  • Liliorila, Perdea
  • Perraton
  • Ravat Blanc
  • Sila
  • Sukholimansky Bely 
  • Tissier Ravat

Lo Chardonnay è miscelato con Sémillon in Australia. La cuvée si chiama Semchard.

Caratteristiche ampelografiche

Il vitigno Chardonnay è stato spesso confuso con altri vitigni a causa delle somiglianze morfologiche, tra cui soprattutto le varietà della Borgogna, ma anche Auxerrois, Pinot Bianco, Traminer o Aligoté. Ci vuole anche uno sguardo più attento per riconoscere le differenze varietali. Le punte dei germogli sono aperte, la baia del fusto da U a V, gli acini di medie dimensioni e compatti. Infine, quando è completamente maturo, si possono vedere chiare differenze di colore, poiché lo Chardonnay diventa giallo-verdastro o ambrato. L'ampelografo Victor Pulliat aveva già differenziato Chardonnay e Pino Blanc nel 1868, mentre il resto d'Europa aveva ancora problemi con una determinazione uniforme fino a pochi anni fa. 

Requisiti del suolo e del clima del vitigno Chardonnay

I terreni calcarei offrono condizioni eccellenti per il vitigno Chardonnay, ma l'uva prospera su quasi tutti i terreni, purché abbiano una profondità sufficiente per un adeguato apporto d'acqua. 

Il caldo si adatta bene allo Chardonnay, ma anche i climi moderati, come quelli della Borgogna, sono sufficienti per far maturare perfettamente la varietà.

Suscettibilità alla malattia

A causa della sua buccia sottile e dei tralci avari, lo Chardonnay è incline alla botrite degli acini, che porta a caratteristiche negative dell'uva. Inoltre, la varietà è alquanto suscettibile all'oidio e alla peronospora, nonché suscettibile al marciume della muffa grigia e all'infestazione da fitoplasmi. Anche le bacche piccole e l'ingiallimento possono essere un problema. La tignola dell'uva preferisce l'uva Chardonnay ad altre varietà di uva.

La vite è suscettibile al gelo tardivo a metà del germogliamento, ma di solito viene raccolta prima che si verifichi il gelo.

Rendimento e raccolto

Il vitigno Chardonnay matura da medio a medio-tardivo. In buone condizioni, produce rese medio-alte e regolari. Se i rendimenti sono troppo alti, la qualità ne soffre e la riduzione del rendimento è quindi necessaria.

Vinificazione

Il nobile vitigno è di solito vinificato secco ed è anche eccellentemente adatto per vini spumanti e vini dolci. Lo Chardonnay è solitamente servito asciutto nel bicchiere. La vinificazione secca enfatizza l'acidità e le caratteristiche dello Chardonnay. In cantina, l'enologo può scegliere se effettuare o meno la fermentazione malolattica. La conversione dell'acido malico in acido lattico provoca un carattere cremoso nel vino. L'invecchiamento in barrique è raro per i vini bianchi, ma è molto popolare per lo Chardonnay. Questo dà al vino una nota legnosa con aromi di vaniglia e fumo. I vini provenienti da serbatoi di acciaio inossidabile, invece, sono fruttati e minerali.

Lo Chardonnay si presenta in molte varietà e serve numerosi gusti a pieni voti.

Chardonnay al VINELLO

L'estate è qui e il frizzante vino Chardonnay sta solo aspettando di viziarvi con il suo aroma fine e il suo gusto fresco. Cosa c'è di più appropriato che avere la regina del vino bianco in casa. Da VINELLO troverete vini bianchi di prima classe provenienti da tutto il mondo e soprattutto varietà pregiate di Chardonnay.

Compra il tuo vino preferito online, prova la consegna veloce e il servizio personalizzato. Tutto per il tuo divertimento, tutto per un bicchiere di Chardonnay in mano. Godetevi le giornate di sole e i brillanti vini bianchi Chardonnay. Giorno dopo giorno - con l'enoteca VINELLO e una stella assoluta del mondo del vino.

Informazioni utili su Chardonnay
Cos'è lo Chardonnay?
Lo Chardonnay è un vitigno bianco coltivato in tutto il mondo. È originario della Borgogna, più precisamente della città di Chardonnay. L'uva è considerata un vitigno nobile e viene coltivata su oltre 200.00 ettari in tutto il mondo. Questo mette lo Chardonnay al 5° posto tra i vitigni più coltivati nel mondo. Le maggiori nazioni produttrici sono la Francia, gli Stati Uniti e l'Argentina. A seconda dell'invecchiamento, il vino Chardonnay è fruttato-fresco o cremoso-affumicato
Come bere lo Chardonnay?
Il vino bianco Chardonnay viene servito a una temperatura di 12-14°C
Quale cibo si sposa bene con lo Chardonnay?
Lo Chardonnay è eccellente con il pesce e i frutti di mare, così come con la carne arrosto e gli asparagi. I vini bianchi della barrique si armonizzano perfettamente con i formaggi sostanziosi e l'agnello
Come si conserva una bottiglia di Chardonnay?
I vini bianchi Chardonnay monovitigno maturati in vasche d'acciaio dovrebbero essere bevuti 3 anni dopo il raccolto. Una conservazione più lunga non è raccomandata. I vini di alta qualità, d'altra parte, hanno un potenziale di conservazione fino a 10 anni e aumentano anche significativamente in complessità durante questo tempo. Come per la maggior parte dei vini, le bottiglie devono essere conservate in un luogo fresco, buio e resistente alla temperatura
Quanto si conserva una bottiglia aperta di Chardonnay?
Una bottiglia aperta di vino bianco Chardonnay può essere conservata in frigorifero fino a 5 giorni, a condizione che la bottiglia sia sigillata con un tappo di sughero o altra chiusura
Quando bere Chardonnay?
Lo Chardonnay fruttato e leggero è un compagno perfetto nelle giornate di sole. Il vino bianco mostra anche i suoi punti di forza con piatti leggeri. Semplice e discreto, lo Chardonnay è un ospite gradito in un accogliente incontro con gli amici sul balcone o sulla terrazza Chardonnay può essere tradotto come "luogo di cardi" o "luogo con molti cardi"
Cos'è Chardonnay in tedesco?
Il vino del vitigno Chardonnay è ideale per fare lo spumante. Per questo, il vino base è sottoposto a un'ulteriore fermentazione, preferibilmente in bottiglia. Famosi vini spumanti con Chardonnay sono lo Champagne e la Franciacorta, così come numerosi Crémants dalla Francia.
Cos'è lo spumante Chardonnay? Cos'è lo Chardonnay brut? Cos'è la grappa Chardonnay? Dove si coltiva lo Chardonnay? Il Pinot Bianco è Chardonnay? Lo Chardonnay è Champagne? Che sapore ha lo Chablis? Lo Chardonnay è secco o dolce? Che sapore ha lo Chardonnay? Quale bicchiere per lo Chardonnay?
L'appendice brut è paragonabile al tedesco "trocken" e si riferisce quindi al contenuto di zucchero residuo nel vino.
SU SU
SU